Iniziative, progetti, eventi dell'Ato Marche

DOMENICA 25 NOVEMBRE 2018

L'assemblea annuale degli iscritti, quest'anno, ha avuto l'opportunità di celebrare un particolare evento per i trapianti nelle Marche: il raggiungimento, nel mese di Novembre, di 1.000 trapianti tra rene e fegato. I trapianti d'organo, iniziati dal Prof. Risaliti, sono continuati con una intensa attività di trapianto con il Prof. Marco Vivarelli, spalleggiato per il trapianto di rene dal Dr. Andrea Vecchi ,un veterano del Centro trapianti di Ancona, già presente nel Giugno 2005 alla cerimonia dell'apertura del Centro e oggi presente alla nuova celebrazione, sempre organizzata dall'ATO-Marche, assieme al Dr. Federico Mocchegiani (che ha ritirato la targa anche per il prof. Vivarelli, occupato in sala operatoria per un trapianto domenicale) al Dr. Andrea Benedetti e al Dr. Maurizio Romano.
I trapiantati di rene hanno avuto anche il piacere di avere con loro il Dr. Andrea Ranghino, da due anni Direttore dell'U.O.C Nefrologia,Dialisi e Trapianto di rene che segue le cure dei trapiantati, dopo l'intervento chirurgico. Ringraziando per la targa, il Dr. Ranghino ha assicurato la sua massima attenzione per i problemi dei pazienti e la sua volontà di operare per un continuo miglioramento della struttura sanitaria che dirige. L'ATO-Marche, in questa circostanza, non ha dimenticato i donatori di organi e cornee. Oltre alla S. Messa, celebrata prima dell'Assemblea in suffragio di quelli che con il loro dono hanno permesso il raggiungimento dei 1.000 trapianti, sono state consegnate ai famigliari delle pergamene "a grata memoria" dei donatori dal Dr. Massimiliano Corneli, Direttore della Banca degli Occhi delle Marche e dalla Dr.ssa Francesca De Pace, coordinatore per le donazioni nelle Marche. Infine, uno scrosciante applauso ha salutato i trapiantanti che hanno ricevuto una targa-ricordo per l'anniversario del loro trapianto: 10 anni di trapianto di fegato a Enrico Sensi di Assisi e Graziano Desideri di Ancona; 30 anni di trapianto di cuore a Celso Nicolelli di Fano.
Nel corso dei suoi lavori, l'Assemblea, ha approvato il RENDICONTO annuale ed il REPORT 2018. Sono state anche rinnovate le cariche sociali per il triennio2018/21, confermando il Presidente ed il Direttivo uscenti con altri 4 nuovi dirigenti: Sig. Brecciaroli Andrea di Senigallia, Desideri Graziano di Ancona, Pucci Don Giuliano di Ancona e Dr. Andrea Vecchi di Ancona.

Cliccare sull'immagine per ingrandirle

DOMENICA 12 NOVEMBRE 2017

Per i 20 anni di fondazione dell'Associazione (1997-2017) ed in occasione della Assemblea annuale degli iscritti, si è svolta a Loreto (AN) l'iniziativa "PER NON DIMENTICARE" con una S. Messa in suffragio dei donatori di organi e dei trapiantati defunti, celebrata dal Delegato Pontificio, Prelato di Loreto e Padova, l'Arcivescovo Mons. Fabio Dal Cin.
Provenienti da tante località delle Marche, familiari ed amici dei donatori d'organi e di cornee, pazienti trapiantati di vari organi (cuore, polmoni, fegato, reni, cornee) assieme ai medici del Centro regionale di Trapianti di Ancona e della Banca degli Occhi di Fabriano hanno ascoltato il messaggio dell'Arcivescovo ai fedeli sulla importanza della donazione degli organi che deve ispirarsi all'esempio di Nostro Signore Gesù Cristo, che donò la sua vita per noi peccatori.
La preghiera dei fedeli è stata letta da Don Giuliano (trapiantato),Nicolina (familiare di donatore), Andrea (medico chirurgo) e Orlando(trapiantato). Alla fine del rito, è stata benedetta un'icona in oro della Madonna di Loreto, che Amelia, decana dell'ATO-Marche, in rappresentanza dei trapiantati marchigiani, ha consegnato all'Arcivescovo a lode e ringraziamento per la Santa Vergine.
Il momento civile dell'evento è, poi, continuato nel salone della "Casa dell'Accoglienza" della Delegazione Pontificia. Dopo l'Inno Nazionale, il Presidente dell'ATO-Marche, salutando gli intervenuti, ha ricordato come l'evento abbia inteso esaltare la complessa realtà del trapianto in tutte le sue molteplici componenti. Sono state quindi consegnate le targhe di benemerenza per gli Enti che intervengono nei casi di "allarme trapianto" : al Dr. Ermanno Zamponi per il servizio dei vari 118 regionali; al Commissario Capo, Dr.ssa Rita Padovani, per i servizi resi dalla Polizia Stradale; al Comandante del 31°Stormo,Col. Dimitri Pasqualino, per i trasporti veloci dell?Aeronautica Militare . Infine è stata consegnata una targa di riconoscimento alla Dr.ssa Francesca De Pace, Direttore del CRT Marche per il suo lungo impegno profuso nel campo delle donazioni e dei trapianti. Sono seguiti gli interventi del Dr. Andrea Ranghino -Primario della Nefrologia,Dialisi e Trapianto di rene, del Dr. Andrea Vecchi - chirurgo del trapianto di rene, del Prof. Federico Mocchegiani - chirurgo del trapianto di fegato; del Dr. Pietro Torresan - chirurgo del trapianto di cornea. Sono poi intervenuti dei familiari di donatori che hanno espresso la comune e condivisa necessità di una maggior vicinanza con il mondo dei trapianti, dopo l'assenso dato alla donazione. Ha concluso gli interventi l'On. Emanuele Lodolini, che ha svolto un'ampia panoramica sui problemi della sanità ed in particolare sulla necessità di potenziare le eccellenze come quelle dei trapianti d'organo. Terminata la parte pubblica, l'Assemblea dei soci ha approvato il Bilancio consuntivo 2016-17 e quello preventivo 2017-18, deliberando altresì di continuare la campagna di diffusione delle DONOR Cards nei piccoli comuni, non collegati con il Sistema Informatico dei trapianti.

Cliccare sull'immagine per ingrandirle


28 MAGGIO 2017

panoramica

XX CAMPAGNA NAZIONALE DONAZIONI E TRAPIANTI

DOMENICA 28 MAGGIO 2017

INIZIATIVA DELL'ATO-MARCHE CON DEI COMUNI DELLE VALLATE DEL CESANO E DEL METAURO PER MUNIRE IL CITTADINO DI DONOR CARDS (per la donazione degli organi) ALLO SPORTELLO DELL'ANAGRAFE QUANDO RICHIEDE LA CARTA DI IDENTITA.


Ricorre Domenica 28 Maggio 2017 la XX Giornata nazionale per la donazione degli organi, istituita dal Ministero della salute nel 1997. Ma già dal 21 Maggio in avanti, agli sportelli dell'Anagrafe dei seguenti Comuni: APECCHIO, BELFORTE, BORGO PACE, FRONTINO, MERCATELLO, MONTEFELCINO, PIOBBICO, S.LORENZO in CAMPO, il cittadino che debba richiedere il rilascio od il rinnovo della carta d'identità potrà dichiararsi DONATORE, sottoscrivendo la tesserina plastificata DONOR CARD dell'ATO-Marche che gli verrà presentata dall'addetto comunale, assieme ad un depliant informativo sui trapianti e le donazioni di organi del Ministero della Salute, adempiendo quanto vuole la LEGGE 91/99, che richiede ad ogni cittadino di esprimersi in merito alla sua volontà di dichiararsi favorevole o contrario alla donazione degli organi dopo la morte. La DONOR CARD, sottoscritta e tenuta con sé, è un documento valido, ai sensi della suddetta legge, per l'espressione di volontà in senso affermativo alla donazione degli organi.
L'Iniziativa dell'ATO-Marche si affianca a quella della "Scelta in Comune" dell'ANCI che invece raccoglie le dichiarazioni di volontà alla donazione con un sistema telematico che è operativo nei Comuni di: Cantiano, Cartoceto,Colli al Metauro, Fano, Fermignano, Isola del Piano, Lunano, Mondavio, Mondolfo, Pergola, S.Costanzo, Urbino, Piandimeleto.

Non partecipano alle due iniziative sulla donazione degli organi i Comuni di: 1) Acqualagna, 2) Cagli, 3) Fossombrone, 4) Fratterosa ,5) Monteporzio,6) Peglio, 7) S.Angelo in Vado , 8) Terre Roveresche, 9) Urbania.

30 ARILE 2017

PREMIO RENZO SIMONCINI


In occasione del XX di fondazione dell'ATO-Marche (1997-2017), che per statuto sostiene la diffusione delle donazioni e dei trapianti di organi, cellule e tessuti, terapeutica ed obbiettivo del S.S.N., l'Associazione ha istituito un premio alla memoria dell'ex socio e trapiantato di fegato, Arch. Renzo Simoncini, per un Marchigiano, cittadino Italiano, che ha conseguito la laurea specialistica in Psicologia o Sociologia negli anni 2016 o 2107, in una Università Italiana o dell'Unione Europea, con una tesi sul tema dei "TRAPIANTI" e che continua la sua ricerca od il suo tirocinio in questo settore.
Il premio di 500,00 Euro sarà assegnato ad insindacabile giudizio di una apposita commissione dell'Associazione entro il 31/12/2017.
Copia della tesi (in forma cartacea) dovrà pervenire entro il 30.09.2017 alla sede dell' ATO-MARCHE - Via Squarcia, 15 - 61032 FANO(PU).
Per ulteriori informazioni: Tel.0721/863153 - info@ato.marche.it


XIX ASSEMBLEA ANNUALE DEGLI ISCRITTI

Domenica 23 Ottobre 2016 alle ore 11,00, nei locali del ristorante "Locanda Ricci" di Novilara, si è tenuta l'assembela degli aderenti all'ATO-Marche. Erano presenti 30 iscritti su 70 soci effettivi al 30.09.16. Era presente, su invito, il Prof. Federico Mocchegiani del centro Trapianti di Ancona.

A) IL PRESIDENTE, HA SVOLTO LA RELAZIONE SUI PRINCIPALI I EVENTI DELL'ANNO:
1) Interessamento dell'Associazione presso i servizi sociali del comune di appartenenza per una anziana signora, già madre consenziente di una donatrice di organi:
2) Convegno scientifico, svoltosi a Fano, sui trapianti di cellule staminali pancreatiche con relatrice la Dr.ssa Francesca D'Addio, socia onorario dell'ATO-Marche.
3) Relazione scritta per il presidente della regione ed il Direttore generale degli ospedali riuniti di Ancona, sulle criticità lamentate dai pazienti e mai risolte, accompagnate dalle proposte costruttive dell'ATO-Marche per una riqualificazione del Centro Trapianti come unità autonoma da discutere nell'ambito di una riconvocazione del Gruppo tecnico scientifico regionale sulle donazioni e di trapianti.
4)Giubileo dei trapiantati, a Roma, a cui hanno aderito altre associazioni italiane, conclusosi con l'udienza pontificia del 16 Marzo 2016 in Piazza S.Pietro. Presenti circa 900 "sciarpe gialle".
5) Campagna informativa "Donazione e Trapianto" 2016 con l'adesione dell'area Vasta n.1 e del Comune di Fano. Stampa e distribuzione di DONOR CARDS E MATERIALE INFORMATIVO distribuito negli AMBULATORI E SEDI DELL'Area Vasta della Provincia di Pesaro Urbino.
6) Partecipazione dell'ATO al convegno di Epatologia organizzato a Padova dall'Università e dal locale Centro trapianti.
6) Sono state consegnate delle targhe ricordo ai soci che hanno raggiunto 20 anni di trapianto di cuore e 10 anni di trapianto di fegato. Inoltre è stato ricordato il socio, membro del direttivo, Arch. Renzo Simoncini, scomparso nell'Aprile scorso, con la consegna di una targa alla Vedova.
7) Nel corso della riunione hanno preso la parola il Dr. Vecchi ed il Prof. Mocchegiani, i quali sostenendo la necessità di un sempre maggior coinvolgimento dell'ATO-MARCHE con il Centro Trapianti, si sono detti fiduciosi in una ripresa della collaborazione tra medici e volontariato per il bene reciproco del Centro stesso e dei pazienti.

B) IL RENDICONTO 2015/16 è stato approvato alla unanimità dei presenti. Il bilancio preventivo per l'anno prossimo è stato fissato in 9.500.

C) LE PROPOSTE PER IL NUOVO ANNO SOCIALE:
1) DIFFONDERE NEI PICCOLI COMUNI DELLA Provincia di Pesaro Urbino l'indicazione ANCI "Una scelta in Comune", supportando gli Uffici Anagrafe che non possono utilizzare il mezzo telematico con le DONOR CARDS ed i DEPLIANTS dell'Associazione.
2) CELEBRARE IL 20° DI FONDAZIONE DELL'ATO-MARCHE, dando mandato al Direttivo di stabilire le manifestazioni opportune.

immagine
Il Presidente Falcioni ed il segretario Valentini aprono l'Assemblea.

immagine
Intervento del Dr. Vecchi - Centro Trapianti di Ancona.

immagine
Intervento del Prof. Mocchegiani - Centro Trapianti di Ancona.


27 MAGGIO 2016

panoramica

Per celebrare la XIX Giornata nazionale della Donazione e del Trapianto, l'ATO-Marche ha organizzato a Fano, nella Sala della Fondazione Cassa di Risparmio di Fano, Venerdì 27 Maggio, un Convegno per la presentazione del Vademecum "Il Trapianto è Vita" che assieme alla DONOR CARD è stato distribuito in tutti i distretti dell'Area Vasta 1 dell ASUR Marche per incentivare la donazione degli organi. Dopo l'introduzione del Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Fano, Fabio Tombari,sponsor della iniziativa, hanno portato i saluti l'Assessore ai Servizi demografici del Comune di Fano, Marina Bargnesi, il Direttore URP dell'Area Vasta n. 1, Tiziano Busca ed i Presidenti delle associazioni di volontariato ADMO, AIDO, ATDM e UIC rispettivamente, Piero Prosperi, Gabriele Riciputi, Emilio Benini e Maria Mencarini. La donazione degli organi ed il trapianto sono stati i due temi trattati dai relatori :
  • Don Giorgio Giovannelli, Direttore del Centro di Bioteca della Diocesi di Fano, ha approfondito con una lezione magistrale gli aspetti propriamente etici che attengono all'argomento .
  • La Dr.ssa Francesca De Pace, Coordinatore Regionale dei Trapianti ha illustrato con interessanti slides gli aspetti umani, scientifci e tecnici della racolta e della distribuzione degli organi.
  • La Dr.ssa Lucia Oliva, Direttore dell?Ufficio Anagrafe del Comune di Fano,ha analizzato i dati che l'iniziativa dell' ANCI "Una scelta in Comune" ,fatta propria dal Comune di Fano, ha prodotto. I risultati sono ottimali solo poche le opposizioni alla iscrizione all'anagrafe dei donatori tra i cittadini che si recano in Comune a fare un documento di identità.
  • Il Dr. Andrea Vecchi, chirurgo dei trapianti agli OO.RR di Ancona, ha fatto il punto su 10 anni di trapianti di rene, fegato e pancreas. Oggi l'esperienza maturata è tale che il Centro di Ancona fa anche trapianti da vivente per il rene e trapianti con split per quanto riguarda il fegato. Esso ha ormai un numeroso bacino d'utenza anche extraregionale che impone un potenziamento dei servizi di follow up dei pazienti trapiantati
  • Il Prof. Agostino Falcioni, presidente dell'ATO-Marche, ha illustrato brevemente lo schema della nuova edizione de "Il Trapianto è Vita" che comprende anche i nuovi trapianti di cellule staminali e di tessuti nonché la donazione a cuore fermo. Il vademecum è apprezzato per le informazioni che dà sia a chi decide di diventare donatore sia a chi deve sottoporsi ad un trapianto.

  • Prof. Agostino Falcioni

    Don Giorgio Giovannelli

    Dr.ssa  Francesca De Pace

    Dr.ssa  Lucia Oliva

    Dr. Andrea Vecchi



    27 APRILE 2016


    L' ATO - MARCHE A TV2000

    panoramica

    Facendo seguito al Giubileo dei Trapiantati, la TV Vaticana, nella emissione "Bel tempo si spera" di Mercoledì 27 Aprile, che va in onda prima dell'udienza generale del Papa, ha intervistato in diretta il Presidente ATO-Marche, Agostino Falcioni.

    L'intera intervista è visibile cliccando sul link seguente:

    Il Giubileo dei trapiantati



    ROMA - 16 MARZO 2016 - GIUBILEO DEI TRAPIANTATI

    - PAPA FRANCISCUS - A.D. 2016 -
    "JUBILAEUM MISERICORDIA E VULTUS"
    -DALLA MISERICORDIA DEL DONO A QUELLA DEL PERDONO-



















    "Sulla Croce, Egli pensava anche a noi che abbiamo ricevuto il DONO del trapianto"

    ***************************
    Tanti trapiantati da tutte le regioni italiane hanno accolto l'invito dell'ATO-Marche, ATO-Puglia e ANTO Lombardia di celebrare l'Anno Santo della Misericordia a Roma il 15 e 16 Marzo.
    Le "SCIARPE GIALLE", (indossate dai gruppi di trapiantati e volontari,la mattina del 16 Marzo, hanno invaso Piazza S.Pietro da ogni entrata con uno speciale via libera e senza problemi di code. Una delegazione, guidata dal Direttore del CNT, Dott. Alessandro Nanni Costa, con Giovanni Santoro per le Associazioni e con la piccola Elena, trapiantata di cuore, in rappresentanza di tutti trapiantati, è stata salutata da Papa Francesco sul Sagrato.
    L'ATO-MARCHE ha partecipato con un pullman di pellegrini. Erano presenti anche la Dott.ssa Francesca De Pace, Coordinatore del CRT-Marche ed il Dott. Andrea Vecchi, chirurgo del trapianto di rene degli OO.RR. di Ancona.
    Il giorno prima dell'udienza, il gruppo ATO-MARCHE aveva visitato la Basilica di S.Maria Maggiore per le pratiche devozionali dell'acquisto dell'indulgenza e la Basilica dei SS. Cosma e Damiano, protettori dei trapiantati. La giornata del 15 Marzo si era conclusa con un convegno in Piazza S.Salvatore in Lauro delle Associazioni presenti e delle Federazioni "Forum" e "Liver-Pool", ove il Cardinale Comastri, Arciprete della basilica di S.Pietro, aveva tenuto una riflessione spirituale. (vedi foto)

    immagine
    15.03.16- Convegno delle Associazioni.

    immagine
    15.03.16 - Targa ricordo per il Cardinale Comastri.

    immagine
    16.03.16 Il Papa saluta la delegazione dei trapiantati.

    immagine
    16.03.16 -La piccola Elena,la mamma e il Presidente Ato-Puglia.

    immagine
    16.03.16 - Sciarpe gialle in attesa dell'udienza.

    immagine
    16.03.16 - Una parte del gruppo Ato-Marche.






    Giubileo per i Trapiantati
    "Dalla misericordia del dono a quella del perdono"


    L'ATO-Marche organizza un pullman per i trapiantati/andi, familiari di donatori e operatori del trapianto.

    Per aderire:
    Tel: 0721 863153
    Email: info@ato.marche.it


    Per ragioni organizzative le prenotazioni entro il 20 Novembre 2015








    Cliccare sull'immagine per sfogliare il volantino



    XVIII ASSEMBLEA ANNUALE DEGLI ISCRITTI


    DOMENICA 25 OTTOBRE 2015 - ORE 11:00
    Sala del Ristorante "DA FIORE" - Via Roma 201, FANO (PU) Tel. 0721 825437

    con il seguente o.d.g.:

    1) Relazione del Presidente sull'andamento e l'attività dell'associazione.
    2) Approvazione del Rendiconto consuntivo 2014/15 e preventivo 2015/16.
    3) Rinnovo cariche sociali triennio 2015/18: Presidente, Consiglio, Revisori (Consiglieri uscenti: Desideri G. - Focante P. - Nicolelli C. - Nigosanti o. - Simoncini R. - Valentini G.); (Revisori uscenti: Occhialini F. - Tonelli M.).
    4) Giubileo 2016 (programma allegato); proposte per l'attività del nuovo a.s..
    5) Proposte e criticità da presentare al nuovo Assessore alla sanità regionale.
    6) Varie ed eventuali.

    *****************

    Sono ammesse le deleghe, non più di 3 a persona.

    *****************

    Dopo l'Assemblea, PRANZO SOCIALE.

    Si prega di comunicare l'adesione per il PRANZO entro il 20 Ottobre telefonando al N. 0721/863153 (ore pasti) oppure info@ato.marche.it

    31 MAGGIO 2015


    XVIII GIORNATA NAZIONALE DONAZIONE E TRAPIANTO

    Continua la campagna informativa dell'ATO-MARCHE per la donazione di organi, tessuti e cellule nelle Marche.
    Da Domenica 31 Maggio 2015, in collaborazione con FEDERFARMA ASCOLI sono a disposizioni dei cittadini nelle circa 70 farmacie della Provincia di Ascoli Piceno 7.000 DOINOR CARDS per dichiararsi favorevoli alla donazione. La sottoscrizione della Donor Card è uno dei cinque modi validi per diventare donatori e sostenere la terapeutica dei trapianti.

    Diventa Donatore Si ai Trapianti


    XVII ASSEMBLEA ANNUALE DEGLI ISCRITTI


    Domenica 9 Novembre 2014, alle ore 18,00, in seconda convocazione, nei locali del ristorante "La Quercia", si è riunita l'Assemblea ordinaria degli aderenti all' ATO-Marche. Erano presenti 24 iscritti su 67 effettivi.

    1) La RELAZIONE DEL PRESIDENTE, svolta tramite slides ha elencato i principali fatti dell' a.s. 2013/14 :
    a) Gli interventi presso il Centro Trapianti di Ancona ed il Ministro della Salute ,d'intesa con altre associazioni, per sollecitare la somministrazione del Sofosbuvir ai trapiantati con recidiva HCV.
    b) La richiesta all'Assessore alla salute di un corridoio riservato ai trapiantati per le prenotazioni CUP e per una unica farmacia somministrante antirigetto di classe H2 e A. La risposta, data dall'Assessore con la D.G 1 /2014 se soddisfa i trapiantati del Centro di Ancona, che saranno prenotati tutti dal Centro Trapianti, non soddisfa gli altri trapiantati di fuori regione che devono fare esami in proprio mentre la proposta della farmacia unica per gli immunosoppressori è stata rigettata.
    c) La campagna "Donor Card" nelle 90 Farmacie della Provincia di Macerata con distribuzione di N.5.000 DonorCards; N.500 Vademecum "Il Trapianto è Vita?." d) La trattativa con l'Azienda OO.RR.Marche Nord per la chiusura dell'Ambulatorio TX di rene a Fano.
    e) Il convegno sui trapianti delle Cellule staminali a Maggio, nella sala della Fondazione Carifano.
    f) La partecipazione dell'ATO-MARCHE all'EODD di Roma, su invito del CNT. Purtroppo né la Liver-pool, né il Coordinamento Regionale dei Trapianti di Ancona hanno tenuto in considerazione la partecipazione dei rappresentanti ATO-Marche al gazebo EODD-Marche a Roma ed alla manifestazione inaugurale.
    g) nel corso dell'anno si sono iscritti 4 nuovi trapiantati,tutti del Centro di Ancona

    2) Il RENDICONTO CONSUNTIVO 2013/14 è stato letto da uno dei revisori ed approvato all'unanimità dei presenti revisore Il bilancio preventivo 2014/15 viene stabilito in Euro 8.000.

    3) Le PROPOSTE PER LE ATTIVITA' DEL NUOVO ANNO SOCIALE sono le seguenti : Su proposta del Presidente, si deliberano le seguenti iniziative:
    a) -Continuare con il progetto "DONOR-CARD" nelle Province di Ascoli e Fermo e contattare gli uffici anagrafe dei comuni marchigiani, in attuazione della nuova legge che consente anche ai Comuni di ricevere gli atti di volontà dei cittadini.
    b) -Organizzare nel X anniversario dell'inizio dell'attività di trapianto di rene e fegato nelle Marche, una iniziativa da valutare dal Direttivo ATO, sentito anche il Centro Trapianti di Ancona.
    c) -Rinnovare alla Regione un reclamo per i ritardi eclatanti per visite, esami ed altro, per chi deve passare tramite il CUP.

    4) VARIE ED EVENTUALI:
    Sentita la relazione del Presidente sull' EODD 2014 e sulle iniziative per il fegato l'Assemblea decide di non rinnovare in futuro, a partire dall'anno 2015,la quota e l'adesione alla Federazione Liver-pool.

    PARTE STRAORDINARIA:
    5) MODIFICA DELLO STATUTO.
    Per aggiornare lo Statuto del 1997 ed estendere l'azione della Associazione anche ai trapianti di Cellule e Tessuti, organizzandola in Sezioni, Distretti e Funzioni,l'Assemblea, viste le modifiche ai cari articoli,le approva alla unanimità. Queste modifiche ora permettono l'adesione alla Associazione a tutti coloro che sono favorevoli alle terapeutiche dei trapianti: ricercatori, medici, persone interessate ai trapianti a prescindere dal fatto di essere già o di diventare presto trapiantati.


    XVII ASSEMBLEA ANNUALE DEGLI ISCRITTI


    DOMENICA 9 NOVEMBRE 2014 - ORE 18:00
    Sala del Ristorante "LA QUERCIA" - Str. Falciraga 56/A - Loc. S.ANDREA in Villis - FANO (PU) Tel. 0721 885646

    con il seguente o.d.g.:

    parte ordinaria
    1) Relazione introduttiva del Presidente sull'attivita' svolta.
    2) Approvazione del Rendiconto consuntivo 2013/14 e preventivo 2014/15.
    3) Proposte per le attivita' del nuovo anno sociale.
    4) Varie ed eventuali.

    parte straordinaria:
    5) Modifica degli articoli 1-2-3-4-6-9-11-12-13 dello Statuto. (Sono ammesse le deleghe non piu' di 3 a persona)

    *****************

    La modifica dello Statuto si e' resa necessaria per inserire i trapianti di Cellule e Tessuti, normati sempre dal CNT e soprattutto per aprire l'Associazione a tutti coloro che intendono sostenere i trapianti: medici, ricercatori, operatori della sanità, simpatizzanti.

    *****************

    Dopo l'Assemblea, per chi gradisce, CENA SOCIALE Euro 20.

    Prego di comunicare l'adesione per la CENA entro il 31 Ottobre. Telefonare al N. 0721/863153 (ore pasti) oppure info@ato.marche.it

    11 OTTOBRE 2014


    EODD 2014 - Roma
    Giornata europea della donazione e del trapianto - Consiglio d'Europa


    In occasione della Giornata Europea della Donazione, questa Associazione ha organizzato una campagna di diffusione di DONOR CARDS nelle 90 FARMACIE delle Provincia di Macerata in collaborazione con FEDERFARMA MACERATA. In totale verranno distribuite dal 9 Ottobre 90 locandina da esporre all'esterno, 9.000 DONOR CARDS, da esporre sui banchi delle farmacie in appositi contenitori, 500 depliants informativi del Ministero della Salute e 200 vademecum sui trapianti e le donazioni, editi dall'ATO-Marche.

    Diventa Donatore Si ai Trapianti


    Fano 9 MAGGIO 2014


    Sala della Fondazione Carifano   -  Convegno

    - Sala della Fondazione Carifano - Convegno "Le nuove frontiere dei trapianti"
    (da sn. Prof. A.Falcioni, Prof. R.Calafiore, Prof. G.Pedini, Prof. M.Magnani,Dr.G.Martino)


    Con grande affluenza di pubblico, nell'ambito della XVII Giornata Nazionale "Trapianti e Donazioni", organizzato dall'ATO-Marche con il patrocinio e la compartecipazione della Fondazione Carifano e del Consiglio Regionale, si è tenuto il convegno sui trapianti delle cellule staminali nel pancreas e nel cervello. Dopo il saluto dell'Ing. Fabio Tombari, Presidente della Fondazione, della Dott.ssa Maria Rosa Zampa, Presidente AFAID-Marche e Vice.Presidente dela Federazione Diabetici-Marche e dell'Ing. Caporaso, Presidente AFMA.-onlus, hanno svolto le relazioni scientifiche (video) Riccardo Calafiore e Gianvito Martino, moderatore Mauro Magnani (Preside della Facoltà di Biotecnologie di Urbino). Gli scopi del convegno, illustrati da Agostino Falcioni (Presidente ATO-Marche) e da Giorgio Pedini (Consigliere scientifico della Fondazione ) hanno voluto:
    -1) fare chiarezza scientifica nella confusione in cui si ritrovano molti pazienti nell'attuale momento in cui le cellule staminali sono diventate oggetto di polemiche e diatribe sui giornali e nei tribunali;
    -2) dare forti ma non false speranze ai malati in attesa. In effetti, dalle relazioni e dal dibattito sono emersi importanti segnali di una "prossima" svolta nelle cure che stanno per passare dalla sperimetazione animale a quella umana.

    - SINTESI della relazione del Prof. Riccardo Calafiore dell'Università di Perugia

    - SINTESI della relazione del Dr. Gianvito Martino, Direttore di Neuroscienze al S.Raffaele di Milano

    LE NUOVE FRONTIERE DEL TRAPIANTO


    frontiere_del_trapianto


    XVI ASSEMBLEA ANNUALE DEGLI ISCRITTI


    Si è tenuta a Fano,nei locali del Ristorante "La Perla", Domenica 27 Ottobre, l'Assemblea annuale dei soci ATO-MARCHE. Erano presenti 24 iscritti su 83 soci effettivi.

    1) Il Presidente Agostino Falcioni ha svolto la relazione sulla gestione trascorsa elencando i punti salienti su cui si è impegnata l'Associazione:
    a) diritto a proseguire con il CellCept di marca per chi ha iniziato il trapianto con questo immunosoppressore;
    b) intervento presso la regione Abruzzo per ripristinare i rimborsi ai trapiantati di Ancona;
    c) richiesta alla Nefrologia di Ancona di richiedere i risultati della ricerca marchigiana in Usa (Dr.ssa D'Addio);
    d) campagna informativa "Donor Cards" nella Provincia di Ancona;
    e) richiesta alla Regione di nominare i centri autorizzati a distribuire i nuovi farmaci antivirali contro l'HCV;
    f) interventi presso il Ministero e la Regione in favore dei trapiantati di cellule staminali mesenchimali a Brescia;
    g) sostegno ed interessamento per due casi difficili da trapiantare e richiesta al Ministro della Salute di modificare le linee guida per i trapianti d'urgenza del rene e del fegato;
    h) interventi contro il traffico degli organi in collaborazione con Polizia e Servizi sociali;
    i) partecipazione al convegno Liver-pool e S.I.A sulla qualità dei trapianti;
    l) sollecito alla Azienda OO.RR di Ancona per i due nuovi ambulatori del fegato,ancora inagibili;
    m) andamento dell'Associazione: scarso interesse dei nuovi trapiantati: solo 4 nuovi iscritti nell'anno e pochissimi interessati al volontariato.

    2) E' stato esaminato ed approvato all'unanimità il Rendiconto 2013 .Esso si chiude con un attivo di E 7.758. Viene approvato un Bilancio preventivo 2014 di pari importo.

    3) L'assemblea ha approvato tre proposte per l'attività del nuovo anno sociale:
  • Organizzare per la XVII Campagna informativa nazionale a Maggio 2014 un convegno sulle nuove frontiere dei trapianti rappresentate dalle cellule staminali.
  • Proseguire la campagna "DONOR CARDS" nella Provincia di Macerata.
  • Presentare alla Regione richiesta di modificare le prenotazioni di visite,esami, ecc. attraverso un percorso velocizzato al di fuori del CUP per i trapiantati e possibilità  di ottenere tutti i farmaci iimmunosoppressori presso un'unica farmacia di fiducia e di vicinanza alle date prescritte e con ricetta elettronica senza più disagi ( stop ai viaggi nelle farmacie ospedaliere e dai medici specialisti).

  • 4) Si è deciso di operare mediaticamente con nuove forme ON LINE per aggregare consensi e diffondere meglio le petizioni e le richieste dei trapiantati.

    CAMPAGNA INFORMATIVA 2013


    Per la Giornata Nazionale "Donazioni e Trapianti" del 26 Maggio 2013, indetta dal Ministero della Salute, l'ATO-MARCHE, in collaborazione con FEDERFARMA della Provincia di Ancona, ha organizzato una iniziativa in tutte le farmacie del territorio provinciale per "attivare" i cittadini a dichiararsi favorevoli alla donazione degli organi ai fini di trapianto, attraverso il ritiro delle tessere DONOR-CARD e degli opuscoli informativi "Il Trapianto è Vita"

    Campagna Donazione 2013


    30 NOVEMBRE 2012


    " Si è tenuto a Sirolo (AN) il convegno della S.I.A.-MERS (Società Italiana di Andrologia-Marche,Emilia-Romagna,S.Marino) sulle problematiche della salute sessuale maschile,organizzato dal Dr. Massimo Polito degli OO.RR.di Ancona.Sono stati trattati i temi della infertilità spermatozoica,della disfunzione erettile e delle neoplasie testicolari,causate da patologie croniche( obesità, prostatite,diabete,depressione, ecc. ) o da terapie farmacologiche. Il convegno ha fatto il punto anche sulle nuove possibilità di cura:
    1) il nuovo PDE( Pro Disfunzione Erettile) "taladafil 5 mg." ( Dr.E.Pescatori di Modena,G.Balercia di Ancona);
    2) la chirurgia prostatica(G.Muzzonigro, R.Montironi di Ancona) e protesica del pene e del testicolo (E.Caraceni di Civitanova;
    3) i nuovi centri di PMA (procreazione medicalmente assistita nelle Marche (M.Cignitti di Ancona).
    Durante la tavola rotonda tra Andrologi ed Associazioni, l'ATO-MARCHE ha focalizzato il problema della salute sessuale nei trapiantati maschi che spesso viene lasciata in disparte,oscurata dalle maggiori ansie e preoccupazioni per il rigetto o le complicazioni post-trapianto. A conclusione del dibattito, si è auspicato che nei protocolli di follow up dei trapiantati si includa anche la visita uro-andrologica di routine, come già avviene per la visita ginecologica delle donne trapiantate."

    XV ASSEMBLEA ANNUALE DEGLI ISCRITTI


    Si è tenuta il giorno 11 Novembre 2012 l'Assemblea annuale degli iscritti ATO-Marche. Erano presenti 30 soci su 80 iscritti. Altresì presenti, come ospiti,la Dr.ssa Francesca D'Addio,nefrologa del S.Raffaele di Milano, la Dr.ssa Domenica Taruscia, nefrologa del Centro Trapianti di rene di Ancona e Marco Gabriele Riciputi,Vicepresidente AIDO Marche. Si è passati quindi all' o.d.g.:
    1) La relazione del presidente uscente Falcioni, si è incentrata ,attraverso la proiezione di un video, sulla storia della Associazione che ha celebrato il 15° anniversario della nascita, per rendere conto anche agli ultimi iscritti ed ai simpatizzanti della attività svolta dalla Associazione. Sullo schermo sono passati volti ed immagini dei progetti portati avanti in questi 15 anni, incentrati su: IL CENTRO TRAPIANTI DI ANCONA - IL SOSTEGNO AI TRAPIANTATI ED ALLA RICERCA - LA DIFFUSIONE DELLA CULTURA DELLA DONAZIONE DEGLI ORGANI. Il messaggio scaturito è che l'Associazione ha parlato sempre chiaro e forte alle istituzione, senza alcuna soggezione, sempre in favore ed a sostegno dei pazienti che si trovano nella fragilità e nella sofferenza. Dopo i saluti dell'AIDO e della Nefrologia di Ancona, l'Assemblea ha nominato nuovo socio onorario per meriti scientifici la Dr.ssa Francesca D'Addio di Fano, vincitrice di una borsa biennale della Fondazione Marche per la "ricerca molecolare nei trapianti", da sviluppare al S.Raffaele di Milano e ad Harvard (USA),ove essa aveva già operato per diversi anni per conto della American Transplant Society. Il presidente Falcioni ha invocato uno stretto contatto tra la Nefrologia di Ancona e la giovane ricercatrice affinchè i frutti della ricerca marchigiana abbiano, in primis, ricadute positive per i pazienti del centro trapianto delle Marche;
    2) Il Rendiconto 2012 è stato approvato dall'Assemblea per alzata di mano alla unanimità dei presenti,dopo aver ascoltato la relazione del Rag. Occhialini Francesco, revisore dei conti.
    3) L'Assemblea ha quindi proceduto al rinnovo delle cariche statutarie per il triennio 2012/2015: Presidente,rappresentante legale: Agostino Falcioni; Consiglieri: Celso Nicolelli, Giorgio Valentini, Graziano Desideri, Paolo Focante, Orlando Nigosanti, Renzo Simoncini; Revisori dei Conti: Francesco Occhialini, Massimo Tonelli.
    4) Al punto: varie ed eventuali, il dibattito si è incentrato sugli immunosoppressori generici. L'Assemblea ha chiesto al presidente di proseguire la battaglia in Regione per garantire affidabilità ai pazienti già assuntori di farmaci di marca ed ora costretti, per il solito risparmio, ad assumere un farmaco generico, ritenuto non appropriato per tutti dai maggiori trapiantologi italiani. Si è anche dato incarico al presidente di rappresentare alla Direzione Generale degli OO.RR. di Ancona le criticità, riscontrate nel nuovo profilo di cura per il trapianto di fegato.

    BLOG dell'ASSOCIAZIONE


    E' stata aperta la pagina Blog dell'associazione dove è possibile leggere e commentare (senza alcuna registrazione) le notizie/post presenti per dar vita tra i vari utenti a nuove considerazione e/o dibattiti.

    Potete trovare il Blog al seguente indirizzo internet:
    http://www.atomarche.blogspot.it/

    CAMPAGNA INFORMATIVA 2012


    Per la Giornata Nazionale "Donazioni e Trapianti" del 27 Maggio 2012 ,indetta dal Ministero della Salute, l'ATO-Marche ha organizzato i seguenti eventi per far "attivare" i cittadini a dichiararsi favorevoli alla donazioni degli organi:
    1) In collaborazione con FEDERFARMA della Provincia di Pesaro e Urbino ,nelle farmacie saranno in distribuzione gratuita circa 15.000 "DONORCARDS", da sottoscrivere e conservare quale documento di adesione alla donazione degli organi.
    2) Con il patrocinio di Fondazione Cassa di Risparmio di Fano, di ASUR/Marche, AreaVasta di Fano-Pesaro-Urbino e dell'Az. Osp. "Ospedali Riuniti Marche Nord" , Venerdi 25 Maggio 2012 alle ore 17,30, si terrà un convegno sui trapianti d'organo nel corso del quale verrà presentato il Vademecum dell'ATO-Marche "Il trapianto e' Vita", distribuito in 2.000 copie nelle strutture ospedaliere ed ambulatoriali della Provincia di Pesaro e Urbino.

    XIV ASSEMBLEA ANNUALE ATO-MARCHE


    Il 18 Novembre 2011 si è tenuta a Fano (PU) l'Assemblea regionale annuale. Erano presenti 27 dei 62 soci regolarmente iscritti. Il Presidente Agostino Falcioni ha tenuto la relazione sulla gestione 1.10.10 - 30.09.11, toccando i seguenti punti :
    a) la stato della Associazione che riscontra parecchi casi di morosità triennale per cui vari iscritti sono ormai decaduti dalla qualità di socio. Purtroppo dal Centro Trapianti di Ancona non si sono registrati nuovi ingressi di trapiantati di rene e solo 5 di trapiantati di fegato;

    b) ) i rapporti con il Centro trapianti di Ancona: dopo un iniziale colloquio a Gennaio con il Direttore Generale dell'Azienda non si sono avuti più contatti su alcune criticità segnalate né con la Direzione né con i trapiantologi. Il gruppo tecnico Scientifico non funziona dal 2009. Sulla base di quanto sopra il Presidente propone di ristrutturare le iniziative dell?ATO-Marche solo su base mediatica:

    1) migliorando l?informazione sul Web con contatti interattivi con i pazienti ed il pubblico;

    2)) limitando l?informazione cartacea solo alle DONOR-CARDS che hanno un buon successo;

    3)assicurando ancora la presenza ad inviti aconvegni e dibattiti ma non più quella presso il Centro Regionale Trapianti.

    Si è poi deliberato sugli obblighi istituzionali: approvando il rendiconto consuntivo e quello preventivo per la nuova gestione.
    Per quanto riguarda nuove attività, il Presidente informa che il 18 Dicembre si discuterà al III Convegno ?United we can win ? che si terrà a Massafra (TA), la fattibilità di una Convention dei trapiantati italiani a Loreto (AN) nel 2012. Nel corso della seduta sono state date due targhe ricordo: una per il VENTESIMO di donazione da vivente e trapianto di rene a due iscritti fondatori; l?altra per il XXX di trapianto di rene per un altro socio fondatore.

    29 Aprile 2011

    Si è tenuta  ad Ancona, presso l'Assemblea Regionale delle Marche, la conferenza stampa di presentazione della  XIV Campagna Informativa Regionale dell'ATO-Marche sui Trapianti e le Donazioni di Organi. Sono intervenuti: il Dr. Vittoriano Solazzi, Presidente della Assemblea Regionale ; Mons Giovanni Tonucci, Arcivescovo Prelato di Loreto e Delegato Pontificio della Santa Casa; il Dr.Fabbroni, Direttore di FederFarma-Marche; la Dr.ssa Francesca De Pace, Coordinatrice  locale per i trapianti degli OO.RR. di Ancona;il Prof.Vivarelli del Centro Trapianti di Ancona ed il Prof. Agostino Falcioni, Presidente Ato-Marche. L'iniziativa  consiste nella distribuzione al pubblico presso tutte le farmacie marchigiane di apposite tessere " DONOR CARD "  da sottoscrivere e conservare per chi intende dichiararsi favorevole alla donazione degli organi e di un Vademcum informativo ,"Il Trapianto è Vita ",edito dall'ATO-Marche . La distribuzione si concluderà il 29 Maggio 2011, Giornata Nazionale delle Donazioni e dei Trapianti,indetta dal Ministro della Salute.

    Gennaio 2011

    Pubblicato il "Report ATO-Marche" su 5 anni di trapianti nelle Marche 2005 - 2010.
    Per leggere cliccare qui.

    INCONTRO ANNUALE DEI TRAPIANTATI DELLE MARCHE
    Fano, 5 Dicembre 2010

    Si è tenuta a Fano (PU) l’Assemblea annuale dell’ATO-Marche.
    Presenti 31 iscritti su 86, l’Assemblea, in 2^ convocazione, ha deliberato con validità.

    RISULTANZE:
    1) Approvato all’unanimità il rendiconto relativo alla gestione 2009/2010, accompagnato dalla Relazione del Presidente sulla attività svolta.

    2) Approvato il Bilancio di previsione 2010/11, sulla base del budget dellÂ’anno scorso.

    3) Verrà redatto, a breve, il “Report 2010”, riguardante 5 anni di trapianti nelle Marche.

    4) L’ATO-Marche lancerà una campagna d’informazione regionale in concomitanza con le prossime “Giornate Nazionali”, in collaborazione con FARMA-Marche, attraverso la distribuzione nelle farmacie marchigiane della DONOR CARD per i cittadini che vogliono dichiararsi favorevoli alla donazione degli organi. Inoltre, verrà presentato al pubblico marchigiano la nuova edizione de “Il Trapianto è Vita”, edito dall’ATO-Marche con il Patrocinio della Assemblea Legislativa Marchigiana e distribuito dalla Cooperativa Farma - Centro.

    5) E’ stata ripresentata alla Giunta ed alla Assemblea Legislativa delle Marche la “Petizione” dei Pazienti trapiantati di fegato per il rimborso delle spese per l’acquisto dell’acido ursodesossicolico.

    6) Eventuali problemi dell’ambulatorio “trapianto di fegato”, segnalati telefonicamente, potranno essere rappresentati alla Direzione sanitaria, dall’ATO-Marche, solo se i singoli trapiantati daranno disponibilità ad un incontro preliminare con il Presidente.

    7) La quota individuale,annuale di adesione alla Associazione rimane invariata a € 10,00 ma dopo tre anni consecutivi di morosità, scatterà automaticamente la decadenza.

    8) Nel corso della riunione è stata consegnata una targa commemorativa ai familiari della donatrice multiorgano G. T. di Cartoceto(PU).


    26 Settembre 2010

    Nella Ricorrenza dei SS. COSMA e DAMIANO i dirigenti dell’ATO-MARCHE hanno festeggiato i Santi Patroni del Trapianto con un incontro presso la Chiesa Santuario di S.Giuseppe a SPICELLO, Comune di S. Giorgio (PU). Durante la S. Messa, è stata letta la “Preghiera del Trapiantato”. La giornata si è conclusa nel casale “Simoncini“ con un pranzo a base di pesce, cucinato dalla volontaria “Nadia“ (Foto 1) e da altre gentili signore, sostenitrici della Associazione (Foto 2) .

    Nadia

    Foto 1

    gentili signore, sostenitrici della  Associazione

    Foto 2

    22 Maggio 2010

    PRIMO TRAPIANTO DI CUORE NELLE MARCHE

    Nel Reparto di Cardiochirurgia pediatrica degli Ospedali Riuniti di Ancona, diretto dal Prof. M. Pozzi, nella notte tra il 16 ed il 17 Maggio, è stato eseguito il primo trapianto di cuore nelle Marche. L’organo donato, proveniente dall’Abruzzo, è stato trapiantato, con l’assistenza di una équipe del Centro Trapianto di Cuore del S.Orsola-Malpighi di Bologna, su un ragazzo di 13 anni di Porto S.Elpidio, già portatore di un “cuore artificiale”, impiantato sempre dal Prof: Pozzi nel Febbraio scorso. Purtroppo l’intervento non ha avuto successo e nella mattinata del 17, lo sfortunato ragazzo è deceduto. Dopo i commenti apparsi sulla stampa regionale, l’ATO-MARCHE, da sempre sostenitrice della terapia del trapianto, dopo aver espresso le condoglianze alla famiglia del ragazzo, ha emesso un comunicato, investendo anche il Gruppo Regionale Tecnico-Scientifico per i Trapianti e la V° Commissione Consiliare al fine di ottimizzare l’organizzazione dei Trapianti e le garanzie per i pazienti.

    22 Gennaio 2010

    Lettera aperta dell’ATO-Marche all’Assessore Regionale alla Salute con la richiesta per il 2010 di più risorse per i trapianti, abbattimento dei costi dei farmaci a carico dei trapiantati e maggiore informazione sulla cultura della donazione.
    cliccare sull'immagine per leggere

    13 Gennaio 2010

    Presentazione Liver-Pool

    FEDERAZIONE NAZIONALE ASSOCIAZIONI DI VOLONTARIATO
    MALATTIE EPATICHE E TRAPIANTI – ONLUS

    www.liver-pool.org
    Logo Liver-Pool
    Medici, pazienti, trapiantati e volontari da tutta Italia
    Epatite, cirrosi, trapianto: dalla parte dei malati
    A Roma il convegno nazionale organizzato dalla Federazione Liver-Pool Onlus
    La Federazione Nazionale Liver-Pool Onlus ha organizzato Mercoledì 13 Gennaio 2010 presso l’Aula Magna del CNR di Roma il convegno nazionale "Fegato malato o malato di fegato?" con il Patrocinio del Ministero della Salute.
    «La Federazione Nazionale Liver-Pool, che raccoglie la gran parte delle associazioni che in Italia si occupano di malattie del fegato e trapianto»- ha detto Salvatore Ricca Rosellini, presidente della Liver-Pool-«negli anni si è via via indirizzata a sollecitare e promuovere iniziative a favore della prevenzione, della diagnosi, dell’assistenza, della cura sino al trapianto, alla donazione degli organi e, soprattutto, alla presa in carico della persona malata lungo il suo percorso. E in questa occasione abbiamo inteso affrontare tali argomenti in un’ottica multidisciplinare ma unitaria, che ha visto coinvolte tutte le realtà, a diretto contatto con i malati e i volontari».
            Il convegno è stato suddiviso in cinque sessioni che hanno affrontato gli approcci :
    1) all'organo malato
    2) al paziente “malato di fegato”
    3) alla cura e all'assistenza
    4) al trapianto
    5) al ruolo delle associazioni e dei volontari.
    Fra i medici relatori spiccavano i nomi di :
    Alfonso Mele, Giovanni Gasbarrini, Mario Angelico e Claudio Puoti di Roma, Enrico Ricci di Forlì, Stefano Bellentani di Modena, Nicola Caporaso di Napoli, Massimo Colombo e Luigi Rainero Fassati di Milano,Antonio Benedetti di Ancona, Luigi Bolondi e Antonio Pinna di Bologna, Umberto Cillo di Padova.
    Presenti le rappresentanze delle associazioni di volontariato del Lazio ,dell’Emilia-Romagna, della Toscana, della Lombardia, del Veneto,del Friuli,della Puglia, della Calabria, della Sicilia e della Sardegna. Le Marche erano rappresentate dal Presidente dell’ATO-MARCHE ,Agostino Falcioni, che nella sua relazione ha evidenziato la necessità generale per i trapiantati di fegato di avere tutti i farmaci a carico del SSN ed il prolungamento della patente di guida a 5 anni. In particolare per i trapiantati marchigiani, a fronte di una importante crescita del numero dei trapianti nel Centro di Ancona, è stata riaffermata la necessità di potenziare la struttura logistica ed organizzativa, preposta seguire i pazienti nel post-trapianto.
    Il convegno è stato organizzato con il sostegno del CNT,presieduto da Nanni Costa e dell'ART del Lazio, presieduta da Carlo Umberto Casciani, e con la collaborazione scientifica dell'AISF, guidata da Daniele Prati e della FIRE, presieduta da Antonio Gasbarrini.

    6 Dicembre 2009

    Presentazione Taranto

    Dall’Incontro Nazionale delle associazioni è scaturito un documento conclusivo inviato al Ministro della Salute ed ai Presidenti di Regione con le richieste urgenti delle associazioni. Per le Marche era presente solo l’ATO-Marche con il Presidente Agostino Falcioni che ha svolto un intervento sulla realtà dei trapiantati nelle regione.

    INCONTRO ANNUALE DEI TRAPIANTATI DELLE MARCHE
    Fano 29 Novembre 2009

    Si è tenuta a Fano(PU) l’Assemblea Annuale dell’ATO-Marche, preceduta da una S.MESSA in suffragio dei Donatori di organi e dei Soci deceduti.

    RISULTANZE :
    1) Approvato il rendiconto relativo alla gestione 2008/09 e la relazione del Presidente.

    2) Permane la carenza di adeguata informazione per i pazienti sulla presenza dell'ATO-Marche sia in ambito ospedaliero che presso gli ambulatori medici.

    3) E' sconcertante la scarsa adesione dei trapiantati del Centro di Ancona che, ricevuto un dono, non sentono la necessità morale di sostenere chi opera per la cultura della donazione e del trapianto in favore di chi aspetta un trapianto.

    4) A 5 anni dall'avvio è tempo che la regione Marche migliori l'organizzazione del Centro Trapianti. In particolare è stato chiesto di:
  • Organizzare una Unit-Liver per i trapianti di fegato con annesso adeguato ambulatorio.
  • Istituire una equipe cardiologica di eccellenza per accentrare in Ancona il Follow-Up cardiologico di tutti i trapiantati marchigiani, ormai stanchi per i disagi ed i lunghi viaggi.
  • Essere esenti dalla Regione per le spese dei farmaci prescritti dai centri di trapianto.
  • Avere dai medici del Centro Trapianti prescrizioni con farmaci esenti da spese.
  • Istruire da parte del Coordinatore Regionale Trapianti impegni di spesa per rendere più efficienti i servizi per i trapiantati.

  • 5) Organizzare in Ancona il "2° Incontro Nazionale delle Associazioni di Volontariato per i Trapianti" promosso dalla Federazione Liver-Pool.

    6) Organizzare con l'Az. "Ospedali Riuniti di Ancona" il progetto "INDAGINE TERRITORIALE SUI TRAPIANTATI", finanziato dal CSV-Marche.



    18 Aprile 2009 - Fano (PU)

    Il tavolo dei relatori

    Il tavolo dei relatori

    L'intervento del Professor Pinna

    L'intervento del Professor Pinna

    L’ATO-Marche in occasione delle GIORNATE NAZIONALI “Donazione e Trapianto (L.91/99), indette dal Ministero della salute, ha organizzato una manifestazione nella Città di Fano (PU) – Sala Verdi del Teatro della Fortuna-dedicata alla
    “ RICERCA NEI TRAPIANTI D’ORGANO “
    Con interventi di :
  • Prof. A. Pinna ,Direttore del Centro Trapianto di Fegato e Multiorgano – S:Orsola-Malpighi di Bologna

  • Prof. Mauro Magnani, Pro-Rettore Vicario dellÂ’Università di Urbino

  • Dr. Cristiano Quintini, Responsabile Centro Trapianto Intestino - Cleveland-Ohio (USA)
  • Dr. Matteo Cescon, Ricercatore Università di Bologna

  • Dr.ssa Francesca DÂ’Addio- Ricercatrice – Harvard Medical School- Boston (USA)
    Nel corso della manifestazione sono stati consegnati gli
    ATO-Marche/Grants 2009 “ANTONIO ANGELI“ di € 3.000,00 a:
    Matteo Cescon
    Matteo Cescon -.1969
    Maturità al Liceo Scientifico “Torelli” di Fano.
    Laurea all’Università di Bologna nel 1996 con lode.
    Specializzazione in Chirurgia Generale a Bologna con lode.
    Dal 2006 è ricercatore universitario in Chirurgia Generale presso l’Università di Bologna.
    Dal 2001 al 2002 ha soggiornato in Giappone e Corea del Sud per acquisire esperienze nel campo della chirurgia epato-bilio-pancreatica e del trapianto di fegato da donatore vivente sotto la direzione dei professori :
    M.Makauchi- Università di Tokyo -
    T.Takayama -III^ Dip. di Chirurgia Nihon University -
    Sung Gyu Lee - Organ Transplantation Center allÂ’Asan Medical Center di Seul.
    Nel 2004 ha conseguito il Master Universitario di II° Livello in “Medicina dei Trapianti d’ Organo presso l’Università Milano –Bicocca con l’elaborato Il Trapianto di fegato “ split” da donatore pediatrico :esperienza multicentrica.
    Nel 2006 ha conseguito il Dottorato di ricerca presso l’Università di Bologna su “Trapianto di fegato :immunologia clinica e di base ed immunodepressione”.
    Ha eseguito personalmente numerosi interventi tra trapianti di fegato,resezioni epatiche,prelievi multiorgano con tecnica convenzionale e split.
    Sul trapianto di fegato e sulla chirurgia resettiva epatica ,suo principale campo d’applicazione, è autore e coautore di ricerche apparse su riviste nazionali ed internazionali per cui il punteggio globale del Dr. Cescon ,secondo il Journal of Impact Factors 2007 è 275.

    Francesca  DÂ’Addio
    Francesca DÂ’Addio - 1975
    Maturità Liceo Classico “Nolfi “ di Fano nel 1995 con 60/60.
    Laurea all’Università di Bologna nel 2000 con lode.
    Specializzazione in Nefrologia all’Università di Bologna nel 2005 con lode.
    Dottorato di Ricerca in Scienze Nefrologiche presso Università di Bologna –Ospedale S.Orsola - Malpighi in collaborazione con il Transplant Research Center dell’Harvard Medical School- Brigham’s and Women ‘s Hospital di Boston (USA) nel 2009.
    Premi in Italia :
    2005- Borsa di Studio per Dottorato di Ricerca ; 2006- Borsa di Studio “Marco Polo” per ricerca all’estero.
    Premi allÂ’estero:
    2008 – AS Distinguished Fellow ; Basic Science AST/fellowship (2008-10)
    Young Investigator Award - ATC/conference Toronto (Canada) ;
    2009 - Young Investigator Award -ATC/conference Boston (USA).
    I suoi lavori scientifici sono stati presentati a :
    European Society for Artificial Organs(2005) ; Prevention in renal Disease (2005) ; American Transplant Congress (2007-8-9); American Society of Nefrology (2007-2008).


  • INCONTRO ANNUALE DEI TRAPIANTATI DELLE MARCHE
    Fano 23 novembre 2008



    SVOLGIMENTO DEI LAVORI :
    1) Rendiconto finanziario
    Approvato all’unanimità il rendiconto relativo alla gestione 2007/08

    2) Relazione del Presidente sulla attività svolta nell’anno sociale 2007/08:
  • Organizzazione di due manifestazioni pubbliche a Pesaro ed a Senigallia in occasione delle Giornate Nazionali.
  • Stampa della DONOR-Card per la diffusione della cultura della donazione.
  • Partecipazione ad incontri organizzati da altri Enti o associazioni.
  • Incontri con il Presidente ASUR, con la V Commissione consiliare regionale,con il Direttore dellÂ’Az. Osp. “San Salvatore” di Pesaro sui problemi riguardanti i trapiantati.
  • Interventi per pazienti trapiantati e sostegno ai familiari di donatori di organi.
  • Partecipazione alle riunioni del Comitato Tecnico-scientifico regionale dei trapianti.

  • 3) Iniziative ed attività per il nuovo anno sociale 2008/09.
  • Contributo dellÂ’ ATO-Marche per aumentare i donatori di sangue e di organi in regione ,con lÂ’iniziativa denominata : “Ho ricevuto UN dono,contraccambio con DUE donatori”.
  • ATO-MARCHE /GRANTS ,cioè Istituzione di premi di studio regionali per ricerche cliniche o di base sui trapianti in occasione delle prossime Giornate Nazionali a Maggio .
  • Inizio di una campagna informativa e di raccordo con altre associazioni di cardiopatici per arrivare allÂ’istituzione a breve del trapianto di cuore ad Ancona , nonostante le contrarietà emerse in seno al Comitato regionale tecnico-scientifico dei trapianti.
  • Richiesta formale alla Az. Osp. “Ospedali Riuniti di Ancona” per convocazione al Tavolo della Partecipazione del Cittadino (Legge 13/2003) al fine di presentare e discutere le criticità dei controlli post-trapianto , lamentate da tempo dai pazienti del Centro Trapianti di Ancona.

    4) VARIE
  • Consegna di attestati ai donatori con 10 anni e 20 anni di trapianto.
  • Lettura dello scritto di un trapiantato di fegato ai familiari dei donatori presenti.
  • Saluti e ringraziamenti al Dr. Nicola Cautero che lascerà il Centro Trapianti di Ancona.


  • Il 6 giugno 2008 sempre nell'ambito della XI campagna nazionale informativa sui trapianti, l'ATO Marche ha organizzato il "Memorial Juri Bellucci", a Senigallia (AN). Sulla piazza del foro boario molti giovani si sono ritrovati per onorare il loro giovane compagno che, perito in un incidente stradale, ha donato i suoi organi permettendo 5 trapianti di organo. Tra un intervallo e l'altro nell'esecuzione di brani musicali sono intervenuti il presidente ATO Marche che ha consegnato la medaglia d'oro della solidarietà ai genitori del donatore e il Dott, Marco Marzioni dell'équipe trapianto di Ancona che ha parlato sui risultati dei trapianti di fegato e sui pericoli dell'alcool e della droga. A conclusione della manifestazione è stata distribuita ai presenti la "Carta del donatore" che firmata dai cittadini è un riscontro alla loro adesione alla donazione di organi.



    Organizzato dall'ATO-MARCHE un importante convegno di rilevanza regionale si è tenuto a Pesaro nella Aula Magna di Pesaro-Studi, Viale Trieste 256 . il giorno 28 Maggio dalle ore 16,30 alle 19,30.
    Durante la manifestazione, inserita nella campagna nazionale sulla donazione degli organi, sono stati onorati i donatori di organo del primo trimestre 2008 con il conferimento alla "memoria" della Medaglia d'Oro della Solidarietà -Dono degli organi.
    Il convegno è stato patrocinato dal Comune di Pesaro, dalla Provincia, dalla Facoltà di Medicina della Università Politecnica delle Marche e dall Azienda Ospedaliera "San Salvatore" di Pesaro



    L'ATO-Marche ha partecipato alla settimana di informazione di bioetica che si è tenuta a Fano dal 13 al 15 Maggio 2008 presso l'ex Seminario regionale ,in Via Roma 118, organizzata dalla Associazione Marchigiana di Bioetica - AMB e dal Centro di Bioetica della Diocesi di Fano-Fossombrone - Cagli e Pergola.
    L'ATO-Marche è coinvolto in prima persona per le applicazioni di genetica embrionale nella rigenrazione e nel trapianto di organi. Si raccomanda la partecipazione dei trapiantati e loro famiglie. Programma allegato (clicca)


    Domenica 18 Novembre 2007 si è tenuta a Fano (PU) l’Assemblea dei Trapiantati delle Marche per festeggiare il decennale di Fondazione della Associazione.
    1997-2007 Dieci anni di vita associativa al servizio dei trapiantati e di chi ha bisogno di un trapianto,all’insegna della gratitudine per le famiglie dei donatori.
    Dal 2004 l’A.T.O.-MARCHE ,per onorare i donatori di organi, ha istituito l’onorificenza : “ Medaglia d’oro della Solidarieta’-Dono degli organi”.

    Domenica 18 Novembre 2007 si è tenuta a Fano(PU) l’Assemblea deill’ATO-Marche, preceduta da una S.MESSA in suffragio dei Donatori di organi dei Soci deceduti.
    All’Assemblea del decennale di fondazione ha partecipato l’Assessore alla sanità del Comune di Fano, mentre hanno inviato saluti il Prof. Benedetti di Ancona ed il Prof. Pinna di Bologna. Il Presidente Falcioni ha letto la relazione e presentato il rendiconto della gestione 2006/7, che sono stati entrambi approvati all’unanimità dall’Assemblea.
    Dalla redazione del Verbale di Assemblea è emerso che :
    1) Il Centro trapianti di Ancona deve essere potenziato in personale e strutture soprattutto per quanto riguarda l’ambulatorio di follow-up.
    2) Occorre procedere con intese più unitarie tra il Centro di Riferimento Regionale, le Aziende Sanitarie ed Ospedaliere e le Associazioni di Volontariato, per diffondere la cultura delle donazioni ,che al momento segnano una diminuzione. Inoltre, è urgente fornire le rianimazioni di tecnici e personale adeguato per il prelievo degli organi


    Per le giornate dell’AIDO 20 e 21 Ottobre 2007 , rappresentanti dell’ATO-Marche hanno collaborato con la Sezione Provinciale AIDO di Pesaro negli stando delle vie cittadine.
    La gita sociale ATO-MARCHE è stata effettuata il 15 e 16 Settembre 2007.
    I partecipanti,trapiantati, loro familiari e sostenitori, hanno visitato l’ antica Abbazia
    Benedettina di Farfa (Rieti) , Tivoli - Villa D’Este ed i Castelli Romani di Frascati, Grottaferrata,Ariccia, Nemi e Rocca di Papa.
    Il 5 Settembre 2007 la Giunta Regionale ha rilanciato l’attività di trapianto e prelievo d’organi nella regione ,riorganizzando il “Gruppo Regionale tecnico scientifico in materia di prelievi e trapianti di organi e tessuti” con DGR n. 946 ,ad integrazione alle DGR nn.1580/01 e 1233/02, come da richiesta dell’ ATO-Marche.
    Il rappresentante dell’Associazione che farà parte del gruppo è Agostino Falcioni , Presidente ATO-Marche.

    Per la IX Campagna Nazionale 2006 “Donazione e Trapianto” l’ ATO-Marche organizza la manifestazione Regionale “Il Trapianto è Vita” a Camerino (MC) il giorno 13 Maggio 2006, invito rivolto a tutti i cittadini marchigiani interessati.


    Nell’ambito della IX Campagna Nazionale “ Donazione e Trapianto”, l’A.T..O.-MARCHE ha organizzato il concorso scolastico interregionale Marche-Puglia –Basilicata “Dona gli Organi , non fermare la Vita” nelle Scuole Medie di Force (AP) e Camerino (MC) .

    Mercoledì 7 Giugno 2006 sono stati premiati i vincitori dell’Istituto Comprensivo “L.Da Vinci” di Force : 1° Premio a VERONICA I. - Cl. 2^ Media euro 150
    ex aequo con ILENIA V. - Cl. 2^ Media euro 150
    2° Premio a DANIELE R. Cl. 1^ Media euro 100
    3° Premio a DI BUO’ M. Cl. 3^ Media euro 50

    I premi di studio assieme agli attestati di merito per tutti i partecipanti sono stati consegnati nel teatro comunale alla presenza del Dirigente Scolastico di Force,Cav. Pistilli Prof. Gaetano , dell’Assessore alle Politiche Sociali della provincia di Macerata, del Sindaco di Force e dei rappresentanti AIDO di Force e di S. Elpidio .
    Erano altresì presenti i genitori dei due donatori di organi “Eleonora” ed “Alessandro”,già alunni dell’Istituto Comprensivo “Da Vinci” ,recentemente ed immaturamente scomparsi .

    Giovedi 8 Giugno 2006, sono stati premiati i vincitori dell’Istituto Comprensivo “G:Boccati” di Camerino : 1 ° Premio MATTEO F. Cl. 3^ A euro 150
    2° Premio ENRICO V. Cl.3^ B euro 100
    3° Premio LUCIA C. Cl 3^ B euro 50

    I premi di studio assieme agli attestati di merito per i partecipanti sono stati consegnati nell’Aula Magma alla presenza del Dirigente Scolastico ,Prof. Franco Sagratini, e del ViceSindaco di Camerino, Dr. Giulio Mancinelli.
    Era presente la mamma del donatore di organi “Fabio”,già alunno dell’Istituto Comprensivo “G:Boccati”,recentemente ed immaturamente scomparso.


    Domenica 25 Giugno 2006alle ore 9 ha preso il via da Fano,sede dell'ATO-MARCHE,IL 10° GIRO CICLISTICO MARCHE-ABRUZZO ,del Gruppo Ciclistico Italiano Trapiantati d'organo , con sede a Quinto di Treviso.
    L'iniziativa sponsorizzata dall'AIDO REGIONALE VENETO e dalla F.I.T.O. (Fondazione Incremento Trapianti d'Organo) di Padova ha lo scopo di rendere testimonianza della qualità della vita dopo il trapianto e di diffondere la cultura della donazione.
    La squadra,accolta dall' ATO-MARCHE edall' AIDO Sez. Comunale" E. Zuccarini" di Fano, dopo lo scambio delle targhe ricordo e le foto di rito,è stata salutata alla partenza dal Sindaco di Fano, Stefano Aguzzi.


    INIZIATA L’ATTIVITA DI TRAPIANTO NELLE MARCHE


    Il giorno 30 Maggio 2005, nel Centro Regionale di Trapianto degli Ospedali Riuniti di Ancona è stato effettuato il primo trapianto d’organo – un RENE.
    Dopo altri simili interventi, nel successivo mese di Agosto, è stato trapiantato anche un FEGATO. A Dicembre è stato effettuato anche un intervento di split di fegato su due riceventi.
    Per l’ATO-Marche ,ciò rappresenta il raggiungimento di un obiettivo,fissato fin dalla sua nascita nel 1997. Ora l’impegno della Associazione sarà rivolto al consolidamento di questa attività ed al suo allargamento al trapianto di cuore.
    L’ATO- MARCHE ha espresso i suoi rallegramenti per l’inizio dei trapianti ai medici delle équipes con la consegna di targhe ricordo al Prof. Risaliti, chirurgo, al Prof. Benedetti, epatologo, al Dr. Frascà, nefrologo, al Dr.Piani, trasfusionista alla presenza dell’Assessore regionale alla Sanità Mezzolani

     

     

     

     

     

     

     



    L' organigramma delle équipes è il seguente :

    EQUIPE CHIRURGICA
    :
    Direttore Prof. Andrea Risaliti
    Staff :
    Dr. Nicola Cautero - aiuto chirurgo
    Dr. Stefano De Luca - aiuto chirurgo
    Dr. Andrea Vecchi - assistente chirurgo
    Dr. Garelli - assistente chirurgo

    EQUIPE TRAPIANTO FEGATO-PANCREAS :
    Prof. Antonio Benedetti – Direttore Clinica Universitaria Gastro
    Dr. Ivano Lorenzini - Direttore Divisione Ospedaliera Gastro
    Dr. Gianluca Svegliati - Dirigente gastroenterologo
    Dr: Marco Marzioni - ricercatore gastroenterologo
    Dr. Fabio Tarzetti - gastroenterologo
    Dr. Fausto Ancarani - infettivologo

    EQUIPE TRAPIANTO RENE
    Dr. Giovanni M. Frasca - Direttore U.O. Nefrologia
    Dr. Giovanni Gaffi - Lista d’attesa ,controlli pre-trapianto
    Dr. Mario D’Arezzo - Lista d’attesa,controlli pre-trapianto
    Dr.ssa Domenica Taruscia -Controlli post-trapianto
    Dr.ssa Sibilla Sacripanti -Controlli post-trapianto

    E' INIZIATA L'ATTIVITA' DI TRAPIANTO D'ORGANI NELLE MARCHE

    Il giorno 30 Maggio 2005 presso il Centro Regionale di Trapianto degli Ospedali Riuniti di Ancona è stato effettuato il primo trapianto d'organo - un rene. Nei giorni successivi sono seguiti altri trapianti di rene.
    Per l'ATO-MARCHE che, fin dalla sua fondazione nel 1997, ha lottato per l'apertura nella regione Marche di un Centro di trapianti, ciò rappresenta il raggiungimento di un obiettivo. Ora l'impegno della Associazione sarà rivolta all'allargamento della attività per gli altri organi : fegato e cuore.

    L'evento è stato celebrato dall'ATO-MARCHE con la consegna di targhe ai capi delle equipes mediche: Prof. Andrea Risaliti, chirurgo, Dr. Giovanni Maria Frascà, nefrologo, Dr. Mario Piani, Direttore del Centro Trasfusionale alla presenza dell'Assessore Regionale alla Sanità, Salmerino Mezzolani e della stampa.

    L' organigramma delle équipes è il seguente :
    EQUIPE CHIRURGICA :
    Prof. Andrea Risaliti - DIRETTORE
    Dr. Stefano De Luca- chirurgo
    Dr. Andrea Vecchi - chirurgo
    Dr: Paolo Garelli - chirurgo

    EQUIPE NEFROLOGICA :
    Dr. Giovanni Maria Frascà - DIRETTORE
    Dr.ssa Emilia Fanciulli - Nefrologa
    Dr. Giovanni Gaffi - Nefrologo
    Dr.ssa Domenica Taruscia - Nefrologa

    AZIENDA OSPEDALIERA-UNIVERSITARIA - OSPEDALI RIUNTI DI ANCONA - Tel. 071/5961 (centralino)


    All’ASSESSORE REGIONALE ALLA SANITA’
    Via Gentile da Fabriano – 60125 ANCONA

    e p.c.
    -Al Dirigente Servizio Sanita’ Regionale
    Via Gentile da Fabriano 3, 60125 Ancona
    -Al Dott. D. Testasecca - Coordinatore Regionale Prelievi e Trapianti
    Osp.Riuniti di Ancona-Via Conca 71 - 60020 Ancona
    -Al Prof. A.Risaliti - Direttore Chirurgia dei Trapianti di fegato ,rene e pancreas
    Osp.Riuniti di Ancona- Via Conca 71- 60020 Ancona
    -Al Prof. A. Benedetti- Direttore Clinica di Gastroenterologia
    Osp. Riuniti di Ancona – Via Conca 71 – 60020 Ancona
    -Al Dott. G. M. Frascà – Direttore U.O. Nefrologia e Dialisi
    Osp. Riuniti di Ancona- Via Conca 71 – 60020 Ancona
    -Al Dott. Mario Piani –Direttore Centro Trasfusionale
    Osp. Riuniti di Ancona – Via Conca 71, 60020 Ancona

    Fano,li 04.07.05

    Oggetto : richiesta costituzione “Comitato Regionale Trapianti”


    Il sottoscritto Agostino FALCIONI,presidente dell’ATO-MARCHE,onlus,
    - constatato che “Il Gruppo Regionale tecnico - scientifico in materia di prelievi e trapianti”,costituito in data 26.09.01,in attuazione della D.G.R. 1580 del 10.07.01, dopo la 2° seduta del 14.02.02, non si è più riunito perché ,da informazioni assunte, risulta sciolto di fatto;
    - ritenuto che nel momento in cui è iniziata l’attività di trapianto in Regione si debba procedere con organizzazione e coordinazione tra i soggetti interessati alla materia ;
    - visto quanto raccomandato dal Comitato Nazionale di Consultazione tra Ministero CNT –Regioni e Associazioni:”….saranno istituiti presso ciascun regione,Comitati regionali formati da rappresentanti dell’ Assessorato alla Sanità ,dei Centri Regiona li ed Interregionali e delle Associazioni di Volontariato e di pazienti rappresentative a livello territoriale…”;

    C H I E D E


    alla S.V.Ill.ma di voler considerare l’opportunità di costituire anche nelle Marche un COMITATO REGIONALE PER I PRELIEVI ED I TRAPIANTI che con efficienza e trasparenza coordini le varie iniziative per la promozione della cultura della donazione e dei trapianti, valuti i risultati e le relative problematiche dei prelievi e dei trapianti,analizzi i criteri di ripartizione dei finanziamenti destinati alla materia di cui trattasi.
    In subordine chiede che sia riattivato l’ex Gruppo Regionale tecnico-scientifico adeguandone i compiti con riguardo alla iniziata attività di trapianto.
    Con osservanza.


    Il Presidente
    Agostino Falcioni


    Iniziative

    1) Ogni anno l’ATO Marche partecipa alle giornate nazionali organizzate dal Ministero della Salute con manifestazioni nelle Marche;

    2) Organizza “Memorials” in onore dei donatori di organi della regione Marche con la consegna della “Medaglia d’Oro della Solidarietà – dono degli Organi”, onorificenza istituita dall’ATO Marche in memoria dei donatori d’organo;

    3) Collabora con le Istituzioni scolastiche delle Scuole Medie Superiori per organizzare corsi di informazione sulla donazione e sul trapianto per i giovani.

    Progetti

    1) L’ATO Marche ha chiesto ai Ministeri competenti di rivedere la normativa sul rilascio della patente ai trapiantati d’organo al fine di facilitare le pratiche e ridurre le spese

    visualizza la richiesta inoltrata al Ministero della Salute in data 20.11.2002
    visualizza la risposta del Ministero della Salute del 26.11.2002

    visualizza la richiesta inoltrata al Ministero delle Infrastrutture in data 17.03.2003
    visualizza la risposta del Ministero delle Infrastrutture del 3.06.2003

    2) Ha richiesto all’Università Politecnica delle Marche di istituire corsi ed esami sulla “trapiantologia” per i laureandi della Facoltà di Medicina;

    3) In collaborazione con l’Ordine dei Farmacisti delle Marche e dell’Associazione dei titolari di Farmacie delle Marche sarà diffuso in tutte le farmacie marchigiane l’opuscolo “il Trapianto è Vita”.